Cosplay Usopp

170.00350.00

Cosplay Usop nasce nel villaggio di Shirop, nel Mare Orientale. Appena nato, il padre Yasop abbandona la famiglia per imbarcarsi sulla nave di Shanks il Rosso e qualche anno dopo la madre Banchina  muore a causa di una malattia: durante la sua convalescenza Cosplay Usop, per cercare di consolarla, fingeva ogni giorno che i pirati del Rosso fossero tornati sull’isola: anche dopo la sua morte continua a correre per il villaggio urlando dell’arrivo dei pirati, guadagnandosi la fama di inguaribile bugiardo. Crescendo fa la conoscenza con Carota, Cipolla e Peperone, tre ragazzini con cui fonda la banda dei “pirati di Cosplay Usop”, e con Kaya, una ragazza orfana che si era ammalata a seguito della morte dei genitori: ogni giorno, sebbene il maggiordomo Krahador disapprovasse, Cosplay Usop andava alla sua finestra per parlarle delle sue avventure, rigorosamente inventate, nel tentativo di farla star meglio. Un giorno sbarcano sull’isola Cosplay Monkey D. Rufy, Cosplay Roronoa Zoro e Cosplay Nami, con cui Cosplay Usop stringe amicizia: insieme scoprono che Krahador in realtà è il pirata Kuro, e che è intenzionato a uccidere Kaya per appropriarsi dell’eredità della ragazza. I quattro, aiutati dai pirati di Cosplay Usop, sconfiggono la ciurma di Kuro: Kaya per ripagarli dona loro un brigantino, la Going Merry, sul quale Cosplay Usop si imbarca assieme alla neonata ciurma di Cappello di paglia, con l’intenzione di ritrovare il padre e diventare un coraggioso pirata.

Assieme i quattro affrontano la flotta di Creek, reclutando nell’occasione il cuoco Cosplay Sanji, la ciurma di Arlong e sfuggono al capitano della marina Cosplay Smoker a Rogue Town, riuscendo a entrare nella Rotta Maggiore[3]. Qui fanno la conoscenza con Nefertari Bibi, principessa del regno di Alabasta che chiede loro di aiutarla a sconfiggere Crocodile, membro della Flotta dei Sette intenzionato a effettuare un colpo di stato nel suo regno. Durante il viaggio sbarcano sull’isola di Little Garden, dove conoscono i giganti Dori e Brogi: Cosplay Usop, impressionato dai due, si ripropone di visitare un giorno la loro terra natale, Erbaf. Giunti ad Alabasta Cosplay Usop affronta i membri della Baroque Works Mr. 4 e Miss Merry Christmas assieme a TonyTony Chopper, medico di bordo unitosi nel mentre alla ciurma. Giunti a Cosplay Usop affronta assieme a Cosplay Sanji e Cosplay Rufy il sacerdote di Ener Satori. Tornati nel Mare Blu sfuggono a Foxy e all’ammiraglio della marina Aokiji giungendo a Water Seven[5]. Qui scoprono che la Merry, già in condizioni critiche, non è più in grado di navigare: sebbene Cosplay Rufy sia intenzionato a cambiare nave, Cosplay Usop si mostra contrario alla decisione e dopo un pesante litigio con il capitano decide di abbandonare la ciurma, sfidando inoltre Cosplay Rufy in un combattimento per il possesso della Merry, dal quale ne esce sconfitto. Usop viene poi rapito dal cyborg Franky e dai suoi uomini, intenzionati a chiedere un riscatto a Cosplay Rufy: sia Franky che Cosplay Usop vengono però catturati dalla CP9, organizzazione governativa incaricata di catturare Cosplay Nico Robin, archeologa unitasi alla ciurma dopo gli eventi di Alabasta. Viene liberato da Sanji sul treno marino, ma si allontana nuovamente per poi riapparire nelle vesti di Sogeking: in queste vesti, su richiesta di Cosplay Rufy, dà fuoco alla bandiera del Governo Mondiale per poi salvare Robin da Spandam. Dopo aver dato l’addio alla Merry, ormai definitivamente distrutta, si riunisce alla ciurma dopo aver chiesto scusa per il suo comportamento.

Svuota
Compare
N/A. In stock N/A .

Descrizione

Cosplay Usop nasce nel villaggio di Shirop, nel Mare Orientale. Appena nato, il padre Yasop abbandona la famiglia per imbarcarsi sulla nave di Shanks il Rosso e qualche anno dopo la madre Banchina  muore a causa di una malattia: durante la sua convalescenza Cosplay Usop, per cercare di consolarla, fingeva ogni giorno che i pirati del Rosso fossero tornati sull’isola: anche dopo la sua morte continua a correre per il villaggio urlando dell’arrivo dei pirati, guadagnandosi la fama di inguaribile bugiardo. Crescendo fa la conoscenza con Carota, Cipolla e Peperone, tre ragazzini con cui fonda la banda dei “pirati di Cosplay Usop”, e con Kaya, una ragazza orfana che si era ammalata a seguito della morte dei genitori: ogni giorno, sebbene il maggiordomo Krahador disapprovasse, Cosplay Usop andava alla sua finestra per parlarle delle sue avventure, rigorosamente inventate, nel tentativo di farla star meglio. Un giorno sbarcano sull’isola Cosplay Monkey D. Rufy, Cosplay Roronoa Zoro e Cosplay Nami, con cui Cosplay Usop stringe amicizia: insieme scoprono che Krahador in realtà è il pirata Kuro, e che è intenzionato a uccidere Kaya per appropriarsi dell’eredità della ragazza. I quattro, aiutati dai pirati di Cosplay Usop, sconfiggono la ciurma di Kuro: Kaya per ripagarli dona loro un brigantino, la Going Merry, sul quale Cosplay Usop si imbarca assieme alla neonata ciurma di Cappello di paglia, con l’intenzione di ritrovare il padre e diventare un coraggioso pirata.

Assieme i quattro affrontano la flotta di Creek, reclutando nell’occasione il cuoco Cosplay Sanji, la ciurma di Arlong e sfuggono al capitano della marina Cosplay Smoker a Rogue Town, riuscendo a entrare nella Rotta Maggiore[3]. Qui fanno la conoscenza con Nefertari Bibi, principessa del regno di Alabasta che chiede loro di aiutarla a sconfiggere Crocodile, membro della Flotta dei Sette intenzionato a effettuare un colpo di stato nel suo regno. Durante il viaggio sbarcano sull’isola di Little Garden, dove conoscono i giganti Dori e Brogi: Cosplay Usop, impressionato dai due, si ripropone di visitare un giorno la loro terra natale, Erbaf. Giunti ad Alabasta Cosplay Usop affronta i membri della Baroque Works Mr. 4 e Miss Merry Christmas assieme a TonyTony Chopper, medico di bordo unitosi nel mentre alla ciurma. Giunti a Cosplay Usop affronta assieme a Cosplay Sanji e Cosplay Rufy il sacerdote di Ener Satori. Tornati nel Mare Blu sfuggono a Foxy e all’ammiraglio della marina Aokiji giungendo a Water Seven[5]. Qui scoprono che la Merry, già in condizioni critiche, non è più in grado di navigare: sebbene Cosplay Rufy sia intenzionato a cambiare nave, Cosplay Usop si mostra contrario alla decisione e dopo un pesante litigio con il capitano decide di abbandonare la ciurma, sfidando inoltre Cosplay Rufy in un combattimento per il possesso della Merry, dal quale ne esce sconfitto. Usop viene poi rapito dal cyborg Franky e dai suoi uomini, intenzionati a chiedere un riscatto a Cosplay Rufy: sia Franky che Cosplay Usop vengono però catturati dalla CP9, organizzazione governativa incaricata di catturare Cosplay Nico Robin, archeologa unitasi alla ciurma dopo gli eventi di Alabasta. Viene liberato da Sanji sul treno marino, ma si allontana nuovamente per poi riapparire nelle vesti di Sogeking: in queste vesti, su richiesta di Cosplay Rufy, dà fuoco alla bandiera del Governo Mondiale per poi salvare Robin da Spandam. Dopo aver dato l’addio alla Merry, ormai definitivamente distrutta, si riunisce alla ciurma dopo aver chiesto scusa per il suo comportamento.

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Armi

NO, SI

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cosplay Usopp”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *