-17.4%
New

Falce Undertaker

460.00 380.00

Falce Undertaker. Undertaker è identificato con il solo nome della propria professione. Si tratta infatti di un becchino che opera a Londra, nonché di un conoscente di Ciel Phantomhive. Prova disprezzo verso la Regina, e tende a rafforzare le proprie parole con gesti improvvisi e risolini nervosi che fanno rabbrividire le persone. Sembra passare una buona parte del tempo dentro le bare. Dà informazioni a Ciel solo se in cambio qualcuno lo fa ridere, e di solito è Sebastian ad assumersi questo compito, ma non viene mai mostrato ciò che lo fa effettivamente ridere. Si presenta fisicamente come un uomo abbastanza alto, vestito con una lunga tunica grigia con maniche larghe che spesso nascondono le sue mani dotate di unghie nere lunghissime. Ha anche capelli estremamente lunghi e una frangia foltissima, premuta da un bizzarro cappello scuro, che nasconde perennemente i suoi occhi. In alcune immagini vengono inquadrati un paio di tondi occhi gialli in ombra, ciò fa pensare che il colore delle iridi del “becchino” sia il giallo. Sia nella storia del manga che in quella dell’anime viene poi svelata la sua natura di dio della morte, il più importante fra tutti gli shinigami: come detto da William T. Spears, egli ha giudicato le anime di Maria Antonietta e di Robin Hood ed è tenuto in altissima considerazione fra i suoi simili. Possiede il Death Bookmark o segnalibro rosa, uno strumento in grado di fermare lo scorrere del tempo per una persona e in seguito di scrivere sul libro della sua vita, il suo Cinematic Record, ciò che accadrà a quella determinata persona. Il dettaglio rivelatore è rappresentato dai suoi occhi, che presentano le caratteristiche tipiche di quelli degli dei della morte; il fatto di averli sempre tenuti nascosti sotto i capelli aveva impedito sia a Grelle che a Sebastian di capire chi in realtà egli fosse. Nel manga ha abbandonato l’agenzia degli dei della morte e, nell’episodio in cui si scopre che è un dio della morte, prova a far proseguire il Cinematic Record dei morti, creando dei cadaveri semoventi senz’anima, da lui definiti Bizarre Dolls.

10 disponibili

Confronta
10 disponibili N/A , , . , , .

Descrizione

Falce Undertaker

Falce Undertaker. Undertaker è identificato con il solo nome della propria professione. Si tratta infatti di un becchino che opera a Londra, nonché di un conoscente di Ciel Phantomhive. Prova disprezzo verso la Regina, e tende a rafforzare le proprie parole con gesti improvvisi e risolini nervosi che fanno rabbrividire le persone. Sembra passare una buona parte del tempo dentro le bare. Dà informazioni a Ciel solo se in cambio qualcuno lo fa ridere, e di solito è Sebastian ad assumersi questo compito, ma non viene mai mostrato ciò che lo fa effettivamente ridere. Si presenta fisicamente come un uomo abbastanza alto, vestito con una lunga tunica grigia con maniche larghe che spesso nascondono le sue mani dotate di unghie nere lunghissime. Ha anche capelli estremamente lunghi e una frangia foltissima, premuta da un bizzarro cappello scuro, che nasconde perennemente i suoi occhi. In alcune immagini vengono inquadrati un paio di tondi occhi gialli in ombra, ciò fa pensare che il colore delle iridi del “becchino” sia il giallo. Sia nella storia del manga che in quella dell’anime viene poi svelata la sua natura di dio della morte, il più importante fra tutti gli shinigami: come detto da William T. Spears, egli ha giudicato le anime di Maria Antonietta e di Robin Hood ed è tenuto in altissima considerazione fra i suoi simili. Possiede il Death Bookmark o segnalibro rosa, uno strumento in grado di fermare lo scorrere del tempo per una persona e in seguito di scrivere sul libro della sua vita, il suo Cinematic Record, ciò che accadrà a quella determinata persona. Il dettaglio rivelatore è rappresentato dai suoi occhi, che presentano le caratteristiche tipiche di quelli degli dei della morte; il fatto di averli sempre tenuti nascosti sotto i capelli aveva impedito sia a Grelle che a Sebastian di capire chi in realtà egli fosse. Nel manga ha abbandonato l’agenzia degli dei della morte e, nell’episodio in cui si scopre che è un dio della morte, prova a far proseguire il Cinematic Record dei morti, creando dei cadaveri semoventi senz’anima, da lui definiti Bizarre Dolls.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Falce Undertaker”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.