New

Sans

(1 recensione del cliente)

280.00

Sans si presenta come uno scheletro dall’aspetto basso e tarchiato. Il suo volto presenta un sorriso perenne, non necessitando di muovere la bocca per parlare o mangiare, e due punti bianchi nelle orbite come se fossero pupille, che però si spengono se lo scheletro si arrabbia o comunque vuole assumere un aspetto inquietante. Durante la sua battaglia, al primo e all’ultimo attacco, la sua orbita destra si spegne, mentre in quella sinistra compare un occhio che si illumina ad intermittenza di giallo e azzurro, i colori che simboleggiano giustizia e pazienza. Il suo vestito si consiste in una felpa blu indossata sopra una maglietta bianca, pantaloncini corti, e ciabatte. Nei rari momenti in cui vengono viste le sue mani – le tiene quasi costantemente nelle tasche della felpa – sembra indossare dei guanti con le dita unite. Parla con uno slang americano, con il font di cui porta il nome, il Comic Sans, anche se nei momenti tesi o drammatici il suo font diventa l’8 Bit Operator, perde l’uso dello slang e la voce che lo doppia scompare (come per esempio la cena con lui al MTT hotel). Si presenta come un personaggio pigro e svogliato, amante delle battutacce, difetti per cui viene spesso rimproverato dal fratello. Si rivela in molte run un personaggio amichevole, che non combatterà l’umano. Più volte rivelerà però dei tratti molto inquietanti della sua personalità, minacciando in maniera esplicita il giocatore o dimostrando una grande tendenza ad arrendersi e a lasciar perdere. Infine, durante una Genocida libererà tutta la sua rabbia repressa attaccando il giocatore ed eliminandolo più volte, accompagnando il tutto con frasi taglienti. Prova un enorme affetto per il fratello, tanto che il suo comportamento cambia drasticamente nel caso della sua morte, ed è amico di Toriel, nonostante non l’abbia mai realmente conosciuta. Ama bere ketchup e suonare il trombone per dare una vena umoristica alle gaffe, specialmente a quelle del fratello, il quale è stufo di sentire sempre la solita “musichetta del fail”. Riesce a teletrasportarsi da una zona all’altra tramite quelle che lui chiama “scorciatoie”.

Svuota
Confronta
6420. 4 disponibili N/A , . , .

Descrizione

IMPORTANTE.

Prima di effettuare l’acquisto controllare le tabelle per le taglie.

Sans Cosplay

Sans Cosplay. Sans si presenta come uno scheletro dall’aspetto basso e tarchiato. Il suo volto presenta un sorriso perenne, non necessitando di muovere la bocca per parlare o mangiare, e due punti bianchi nelle orbite come se fossero pupille, che però si spengono se lo scheletro si arrabbia o comunque vuole assumere un aspetto inquietante. Durante la sua battaglia, al primo e all’ultimo attacco, la sua orbita destra si spegne, mentre in quella sinistra compare un occhio che si illumina ad intermittenza di giallo e azzurro, i colori che simboleggiano giustizia e pazienza. Il suo vestito si consiste in una felpa blu indossata sopra una maglietta bianca, pantaloncini corti, e ciabatte. Nei rari momenti in cui vengono viste le sue mani – le tiene quasi costantemente nelle tasche della felpa – sembra indossare dei guanti con le dita unite. Parla con uno slang americano, con il font di cui porta il nome, il Comic Sans, anche se nei momenti tesi o drammatici il suo font diventa l’8 Bit Operator, perde l’uso dello slang e la voce che lo doppia scompare (come per esempio la cena con lui al MTT hotel). Si presenta come un personaggio pigro e svogliato, amante delle battutacce, difetti per cui viene spesso rimproverato dal fratello. Si rivela in molte run un personaggio amichevole, che non combatterà l’umano. Più volte rivelerà però dei tratti molto inquietanti della sua personalità, minacciando in maniera esplicita il giocatore o dimostrando una grande tendenza ad arrendersi e a lasciar perdere. Infine, durante una Genocida libererà tutta la sua rabbia repressa attaccando il giocatore ed eliminandolo più volte, accompagnando il tutto con frasi taglienti. Prova un enorme affetto per il fratello, tanto che il suo comportamento cambia drasticamente nel caso della sua morte, ed è amico di Toriel, nonostante non l’abbia mai realmente conosciuta. Ama bere ketchup e suonare il trombone per dare una vena umoristica alle gaffe, specialmente a quelle del fratello, il quale è stufo di sentire sempre la solita “musichetta del fail”. Riesce a teletrasportarsi da una zona all’altra tramite quelle che lui chiama “scorciatoie”.

Informazioni aggiuntive

Size

XS, S, M, L, XL, XXL

1 recensione per Sans

  1. Kilroy

    Davvero stupendo e fatto a regola d’arte nei minimi dettagli :3

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.